Non esiste possibilità di fuga. Nessuna cazzo di possibilità di fuga. La prigione è dentro, accumulata in anni e anni di stratificazioni culturali, ambientali, pedagogiche, educative. Ma andatevene affanculo, insegnanti improvvisati di una vita che non sapete vivere nemmeno voi. Ma tant’è, non esiste possibilità di fuga. Se resti dentro, i pasti saranno freddi e scarsi, se esci,se osi uscire, valanghe di merda ! Si sbaglia ad aver paura e si sbaglia a non averne. Cammini sul terreno incerto della ricerca di te e incontri solo rabbia, se va bene o umiliazione, che per me è peggio. Non voglio fare la vittima, non mi sento una vittima, voglio solo che ve ne andiate affanculo, voi con le vostre cazzo di bocche sempre pronte a vomitar sentenze travestite da buoni consigli. Io non ho consigli da dare a nessuno e giuro che non ne sento la mancanza. Perchè non posso stare sola, con un buon libro, un pò di musica, magari un bicchiere di vino senza dover difendere il mio territorio. Perchè devo pisciare negli angoli ? Perchè devo chiedere ? Per Natale solo silenzio, se possibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...