Stabat Mater – Tiziano Scarpa

Letto in 1 giorno. Non male. Particolare. Mi è piaciuta molto l’ambientazione, mi è piaciuto sbirciare Vivaldi, immaginarlo nel quotidiano, inseguire la creazione della sua musica. Un pò meno m’è piaciuta la “fuffa” di incubi costellati di pesci morti e acque scure della protagonista, che ho sinceramente trovato superflua. Devo ascoltare Vivaldi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...