Pane e Tulipani

Scena 104
Parcheggio supermercato – Esterno giorno

Fernando: Rosalba, da quando lei è partita la vita è una palude
la notte mi tormenta, il giorno mi delude.
Se ho fatto questo viaggio vi è un’unica cagione:
che lei torni a illuminar la mia magione.

Rosalba: Fernando, che sorpresa… Mi coglie impreparata…

Fernando: La colgo a far la spesa, lo so ch’è indaffarata.

Rosalba: Questo è mio figlio Nicola… E lui è Fernando.

Fernando: Mi rendo conto che la situazione le apparirà bizzarra, tuttavia sarei venuto a reclamare sua madre.

Nic: E perché?

Fernando: Perché la amo.

Scena 105
Venezia – Cortile negozio di fiori – Esterno notte

Fernando: Permette questo ballo?

Rosalba: Non vorrei sembrarle precipitosa, ma… ci dessimo del tu?

(Pane e Tulipani – Silvio Soldini)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...